lunedì 5 maggio 2008

la sfida

non è stato difficile per noi netfuturisti assemblare il pensiero netfuturista.
era lì.
è bastato guardarlo negli occhi, non mentire e pensare pensare pensare pens
ma non abbiamo dovuto essere geni per questo.
era lì.
a volte sento il commento siete 'vecchi 'desueti 'banali 'passatisti.
non lo siamo noi. lo è la verità.
è vera da sempre.
noi l'abbiamo solo colta.
era lì.
noi non siamo geni. non per questo.
chi guarda in faccia la verità, la realtà, lo stato delle cose dice questo è un sogno, una favola, un utopia.
la realerealtà è ben diversa.
ecco la nostra prima genialità. non sta nell'intelligenza, ma nel coraggio, l'ardore, la passione, la forza e la curiosità di progettare e costruire un mondo fatto ad immagine e somiglianza della verità, del pensiero netfuturista e sputare sul sonnecchiante parlottare degli zombi che ripetono 'sono favole, la realtà è ben diversa'
il nostro secondo essere geniali è la costanza. ma questo non è un merito. facciamo quello facciamo, diciamo quello che diciamo e pensiamo quello che pensiamo non per scelta o per conquista, ma perché questo è quello che siamo: fulmini netfuturisti.
ma la vera sfida, il nostro sudore, il nostro patire, il nostro vero martirio è
trovare il linguaggio per parlare con i morti.
trovare il fiato, la nota, la frequenza giusta per risvegliare l'uomo nuovo.
trovare la strada del tempo e condurre questo presente passatista all'ultimo tra i secoli.
è questo il nostro assillo, che non ci fa dormire e ci corrode, accresce la nostra passione e non ci permetterà né di arrenderci, né di fallire.

4 commenti:

Antonio Saccoccio ha detto...

Resto stupefatto dall'assonanza tra questo tuo post e il mio ultimo "Noi futuristi. Noi net-futuristi".
E' l'ennesimo caso di simultaneità net-futurista.

Nessuno ci può fermare ormai. Abbiamo quella costanza e quella perseveranza geniale che è il frutto di autentica passione ideale.

Gli altri si sono arresi da tempo.
Noi net-futuristi sappiamo che ce la faremo.

AD FUTURUM

neoballa ha detto...

La fulminea simultaneità net-futurista esalta la passione concertuale dell'ideale puro.

Noi net-futuristi vediamo una realtà che sarà. Che non può non divenire tale!

=>F

Giovanni Getto ha detto...

di questo è fatto un movimento, e in particolare il netfuturismo: compattezza di idee che ci unisce e iniziativa individuale che ci... unisce ancora di più, caratterizzandoci!
quando riceviamo quelle critiche del tipo che 'un movimento il cui punto fondamentale è l'individualismo è una contraddizione nei termini', su questo dovremmo far riflettere...

Antonio Saccoccio ha detto...

la gente DEVE capire. DOVRA' per forza capire.

non si può vivere dormendo in eterno.