mercoledì 23 luglio 2008

verranno

ah, se verranno!
quando sarà una moda le pecore si atteggeranno da lupi e tutti si racconteranno net.futuristi. si diranno uomini nuovi, si faranno chiamare creatori, si travestiranno da geni del futuro. e grideranno, si faranno sentire, si faranno riconoscere per avere soldi, fama e soprattutto per essere come gli altri.
ma distinguere i lupi dalle pecore non sarà difficile.
se prendi un gruppo di net.futuristi ribelli, indomiti, determinati e lo dividi in due, ottieni due gruppi di net.futuristi ribelli, indomiti e determinati.
e così via, finché non ottieni singoli individui net.futuristi che, frammischiati ad orde di morti viventi, ancora hanno fiato, coraggio e forza di gridare il loro spirito ribelle.
se continui e strappi un braccio ad un net.futurista, avrai un net.futurista senza un braccio e un braccio net.futurista. perché le nostre idee, il nostro pensiero è custodito negli atomi del nostro corpo, pronto ad esplodere come una reazione nucleare contaminante.
se prendi un gruppo di pecore modaiole belanti che si professano net.futuriste e le dividi in due, si taceranno ed ogni gruppo andrà per la propria strada a capo chino. strada che qualcun'altro gli avrà già tracciato.

6 commenti:

ettore morera ha detto...

selezione naturale!

Antonio Saccoccio ha detto...

grande post carico di visionario idealismo.
netfuturismo allo stato puro!

"se continui e strappi un braccio ad un net.futurista, avrai un net.futurista senza un braccio e un braccio net.futurista. perché le nostre idee, il nostro pensiero è custodito negli atomi del nostro corpo, pronto ad esplodere come una reazione nucleare contaminante."

questo passo è talmente epico che voglio sentirtelo dire in pubblico!
grande gianni net.futurista

Antonio Saccoccio ha detto...

rileggevo. quel passo del braccio autonomamente net.futurista è degno di un novello Omero.

applausi fischianti

Giovanni Getto ha detto...

@ettore
innanzitutto benvenuto e grazie per il contributo. se mi permetti, preferisco convertirlo in 'selezione artificiale' per sottolineare l'impegno attivo, personale, individuale ad esserci. non sarà una forza esterna a separare i lupi dalle pecore, ma una autodeterminazione

@antonio
pensiero sempre più nettamente definito, anche nelle immagini. in quel punto rinforzo l'analogia che dobbiamo riuscire a passare tra individuo biologico e individuo sociale. il passo forse più difficile per chi si avvicina al net.futurismo e sente istintiva repulsione indotta dalla più facile, ma sbagliata, interpretazione della parola INDIVIDUALISMO.

W. ha detto...

le persone povere si accontentano delle briciole. :)

Giovanni Getto ha detto...

bentrovato w. parente di w, immagino?

ricorreggo la tua frase, come didattica net.futurista:
le persone che si accontentano sono povere.
la misura del quanto (briciole o massi) dipende dalla potenzialità individuale o dal giudizio di w. che sa separare il grano dal loglio.
ti piace di più così?